Troppo spesso i gatti diventano le sfortunate ed inconsapevoli vittime della disinformazione riguardo alla toxoplasmosi, una brutta malattia che può causare gravi danni nelle donne in gravidanza. Sono molte, infatti, le famiglie che abbandonano o allontanano l’amato Fuffi in previsione o alla notizia del bebè in arrivo. Ma questa infelice decisione non è assolutamente necessaria: scopriamo perché.

Sentiamo parlare sempre più spesso di ragazzi di ogni fascia d'età che commettono gli atti vandalici e di bullismo più disparati, probabilmente in preda alla noia generazionale dilagante nell'ultimo periodo. Secondo diverse ricerche, una soluzione per porre fine a questo problema potrebbe essere rappresentata proprio dagli animali. I bambini che crescono con cani e gatti, infatti, diventano più sensibili ed empatici, riuscendo ad immedesimarsi con più facilità nelle situazioni altrui ed allo stesso tempo imparando ad assumersi le proprie responsabilità.

La domanda sorge automatica ogni volta che guardiamo i numerosi video di cani e gatti che lottano, giocano o fuggono via dalla propria immagine riflessa nello specchio. Ma cosa vedono in realtà gli animali ogni volta che si specchiano? Sono in grado di riconoscersi? La risposta degli etologi è piuttosto chiara.

Negli ultimi anni, sempre più persone scelgono di rivolgersi all’ambito della medicina alternativa, affidando la propria salute all’omeopatia, alla naturopatia e persino all’agopuntura. Se in molti casi questi rimedi si rivelano efficaci per guarire il corpo e la mente dell’uomo, probabilmente potranno risultare utili anche per i nostri amici a quattro zampe. Parliamo in particolare dell’agopuntura nei cani e nei gatti. Come funziona questo rimedio e per quali problemi o malattie possiamo utilizzarla?

Negli ultimi giorni stiamo sentendo molto parlare della questione del randagismo, con particolare riferimento alla possibilità di dare da mangiare e da bere agli animali randagi. Siamo in estate, e la vita di molti cani e gatti che vivono in strada ed in campagna può davvero dipendere da una semplice ciotola d’acqua ed un tozzo di pane. La Legge, però, sembra ancora poco chiara a riguardo.

Sono molte le curiosità che ci poniamo osservando i nostri amici a quattro zampe. Per esempio, ci capita di domandarci se i gatti siano in grado di riconoscere la propria madre, il padre o i fratelli, non solo come "compagni di vita", ma anche nel senso della famiglia. Ecco cosa ne pensano gli esperti.

Anticamente, quando ancora non erano state messe a punto tutte le tecnologie attualmente a nostra disposizione, per riuscire a percepire le variazioni climatiche i nostri nonni si basavano sugli antichi proverbi. “Rosso di sera, bel tempo si spera” è noto a tutti noi, così come la credenza popolare secondo cui i gatti sarebbero in grado di avvertire quando sta per cambiare il tempo, soprattutto poco prima di un temporale o un acquazzone. Sarà vero?

La maggior parte dei proprietari di cani porta spesso in macchina il proprio amico a quattro zampe, per piacere o per necessità. Anche i gatti in alcuni casi richiedono un trasporto efficace e sicuro, soprattutto per le visite dal veterinario o per brevi viaggi e vacanze. Quello che dobbiamo fare è assicurarci che lo spostamento possa avvenire senza rischi per noi, ma anche per loro, seguendo alcuni consigli. Vediamoli insieme.

Ammettiamolo. Persino chi proprio non accetta l’idea di acquistare un animale di razza in realtà rimane sempre affascinato di fronte ad un gatto a pelo lungo. Che si tratti di un Persiano, piuttosto che di un “moderato” Gatto delle Foreste Norvegesi o di un Turkish Van, nessuno può metterne in discussione la bellezza. Ma quanto può costare ai proprietari, in termini economici e di fatica, un pelo così perfetto e curato? Ecco quali sono i nostri consigli.

Quante volte ci è capitato di assistere alla buffa visione del nostro amico a quattro zampe intento a sognare? Mentre è profondamente addormentato, comincia a strabuzzare gli occhi più volte, agitando le zampe come se corresse e in alcuni casi facendo persino degli strani versi. Ebbene, questo è quello che accade quando Fido o Fuffi sognano, ma non è tutto. Nel corso degli anni, infatti, sono stati condotti diversi studi per tentare di spiegare cosa sognano i nostri animali.

Pagina 1 di 3

SocialDogCat usa la politica di cookie per migliorare la vostra esperienza. Ok ho capito

In omaggio per te un ebook: il manuale di pronto soccorso, che spiega cosa fare nelle situazioni di emergenza con gli animali domestici.